Sardine Chieti

#LAbruzzoSiSlega: le Sardine scendono in piazza anche a Chieti

Il movimento delle Sardine annuncia una manifestazione di piazza per sabato 22 febbraio a Chieti. Aware sarà presente per supportare la voce di protesta.

Aware è informazione, cultura, riflessione: un luogo di confronto plurale. Vediamo l’incontro come il canale preferenziale per creare una comunità realmente aperta ed inclusiva. Per trovare linfa ed essere davvero impulso al cambiamento, questo incontro non può di certo restare confinato esclusivamente negli spazi virtuali, ma deve necessariamente riversarsi tra le strade, tra la gente, a cominciare da quei luoghi che ci appartengono di più perché ci hanno visto diventare chi siamo ora.

Desirèe ed io, fondatori del progetto Aware, siamo cresciuti a Chieti, una città tanto bella quanto ingessata in una tradizione di apparente repulsione al movimento: vederla finalmente in fermento per costruire un presente di cambiamento, in alternativa ai modelli di chiusura sociale che soffiano dall’alto, ci riempie d’orgoglio e speranza.

Il 22 febbraio 2020 dalle ore 18:00 a Piazza G. B. Vico, Chieti, si terrà la manifestazione delle Sardine, un movimento di portata nazionale che sta esprimendo tra le strade delle maggiori città italiane l’esigenza condivisa di riscoprire il valore sociale dell’inclusione, dell’antifascismo, dell’accoglienza.

Sarà una manifestazione territoriale che si apre a tutta la regione e che approda in una realtà in cui le elezioni comunali sono imminenti. L’obiettivo è quello di avvicinare e riavvicinare i cittadini alla politica, nello spirito “sardiniano”, senza bandiere e senza simboli politici.

Il filo conduttore della manifestazione sarà la Memoria, a tutto tondo, con un intervento dedicato alla Senatrice Liliana Segre ed un momento di riflessione sulla storia politica ed etica del nostro Paese. Un incontro aperto e colorato per sensibilizzare sull’importanza del voto come arma democratica, da riscoprire oggi per tornare a rendere vivi i concetti di partecipazione e Costituzione.

In programma c’è un flash mob sul tema, accompagnato da musica ed interventi da parte dei coordinatori nazionali per la regione Abruzzo, Deborah Cieri e Gennaro Spinelli, e dei cittadini teatini che vivono la quotidianità politica e sociale della città.

Sarà un momento di partecipazione politica, sociale e di aggregazione. Sabato 22 febbraio si costruirà a Chieti un luogo d’incontro dove ricordare che insieme possiamo trasformarci in farfalle gialle in volo sul filo spinato o sardine in nuoto verso il presente che desideriamo.

Noi di Aware ci saremo con tutta la volontà di essere promotori di cambiamento e messaggeri della Memoria storica dalla quale partire per scrivere un futuro d’inclusione.

Vi aspettiamo in tanti e tante, così da rendere la voce ancor più vibrante e colorata. Ci vediamo in piazza.

Per un approfondimento e una riflessione sulle Sardine d’Abruzzo, a cura di Edoardo Raimondi, clicca qui.

Sardine d'Abruzzo - Manifestazione Chieti

No Comments

Post A Comment